venerdì, giugno 02, 2006

Volevo essere il primo ... e ci sono riuscito


Ciao! oggi come dalla mia scheda annessa... è il mio compleanno! Quindi auguri! Volevo appunto essere il primo a farmi gli auguri e ci sono riuscito. Son 28, vi risparmio qualche conto, e che dire di questi 28 anni di vita... beh come direbbero a scuola: si è applicato ma poteva fare di più!
Ah la scuola, sembra un ricordo lontano eppure ci si trova invischiati ancora con l'Università... si ecco, lì forse in questi anni si poteva veramente fare di più.
A 28 anni si possono fare dei bilanci? Forse sì, forse no, sicuramente si possono estrapolare dei momenti belli e dei momenti brutti, il momento bello per eccellenza è stato il 3 marzo di quest'anno, giorno che mi ha visto insieme alla mia ragazza.... ma non rallegratevi troppo... come ogni medaglia c'è sempre l'altra faccia e il momento più brutto è innegabilmente... adesso! Passare un compleanno senza la persona che più ami al mondo beh, è la cosa più brutta che possa esserci!
Non vi rattristo ancora e chissà questo giorno cosa mi regalerà: l'unico regalo che desideravo era stare con la persona amata, non è possibile, non si può e allora tutto ciò che verrà sarà una bella sorpresa.
Niente regali, quelli non li pretendo perchè molte volte non riesco a dare la giusta soddisfazione a chi me li fa... non sono uno che si esalta tanto facilmente... niente regali quindi ... solo auguri... solo un passo avanti nel cammino di fiducia che ho intrapreso... giusto ieri.
Un ultimo pensiero al Signore.... tu che mi hai donato la vita esattamente 28 anni fa (e ringrazio i miei genitori per averla accolta con gioia) ... non sarebbe il caso di farmi soffrire un po' meno? Ops, scusa non è molto cristiano... quindi se puoi aiutami a sopportare il dolore così che possa riconoscere meglio le gioie della vita... perchè quelle ho visto che ci sono!
Grazie
e auguri... a me!